Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 4 dicembre 2022

CONTABILITÀ

Revoca della rivalutazione del marchio con effetti sulla perdita di capitale

La perdita del capitale determinata nel 2021 per effetto della revoca civilistica sembrerebbe riferibile all’esercizio 2020

/ Fabrizio BAVA e Alain DEVALLE

Lunedì, 4 luglio 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

A seguito della previsione (art. 1 comma 624-bis della L. n. 234/2021, inserito dall’art. 3 comma 3-bis del DL n. 4/2022, conv. L. n. 25/2022) della possibilità di revocare la rivalutazione del marchio effettuata nell’esercizio 2020 non soltanto per quanto riguarda gli effetti fiscali, ma anche dal punto di vista civilistico, il documento interpretativo OIC 10 ha disciplinato le modalità contabili attraverso le quali eliminare dal bilancio gli effetti della rivalutazione.

Le imprese che optano per la revoca civilistica devono eliminare dall’attivo dello Stato patrimoniale il maggior valore attribuito al marchio, a fronte della rivalutazione effettuata nell’esercizio precedente, in contropartita al patrimonio netto. Gli ammortamenti dell’esercizio 2021 devono essere

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU