Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 17 agosto 2022 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Per l’IMU sugli immobili strumentali 2014-2016 la partita resta aperta

Secondo la Consulta la questione di costituzionalità relativa alla deducibilità parziale è manifestamente inammissibile

/ Lorenzo TRINCHERA

Martedì, 21 giugno 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

Dopo circa 3 anni dalla prima pronuncia al riguardo (la n. 163/2019), l’annosa vicenda della deducibilità parziale ai fini IRES dell’IMU riferibile agli immobili strumentali continua a non trovare una composizione definitiva.
Con l’ordinanza n. 156/2022, pubblicata ieri, la Corte Costituzionale ha infatti dichiarato manifestamente inammissibile la questione di costituzionalità sollevata dalla C.T. Prov. di Parma con l’ordinanza di rimessione del 5 maggio 2021 (reg. ord. n. 165/2021) in relazione all’art. 14 del DLgs. n. 23/2011 pro tempore vigente per i periodi di imposta 2014-2016, rispedendo (ancora una volta, come fu per la sentenza n. 163/2019) le “carte” al giudice remittente.

In particolare, a parere dei giudici costituzionali, questi non avrebbe ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU