Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 5 dicembre 2022 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

«Tre tasse piatte» nella manovra 2023

In legge di bilancio 21 miliardi per il caro-energia, 4 per l’abbattimento del cuneo fiscale

/ Savino GALLO

Mercoledì, 23 novembre 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

Pur con uno spazio di manovra ridotto, a causa degli impegni economici assunti contro il caro bollette, il Governo non rinuncia alle “tasse piatte”. Nelle legge di bilancio 2023, ha spiegato ieri la Presidente del Consiglio Giorgia Meloni in conferenza stampa, “ce ne sono tre”: l’aumento del tetto di reddito per entrare nel regime forfetario al 15%, che passa da 65 mila a 85 mila euro; la flat tax sui redditi incrementali (15% sulla parte di reddito dichiarata in più rispetto al reddito più alto dei tre anni precedenti) fino ad un massimo di 40 mila euro; e l’abbassamento dal 10 al 5% della tassa sui premi di produttività fino a tre mila euro per i lavoratori dipendenti (si veda “Regime forfetario fino a 85.000 euro dal 2023” di oggi).

A ciò si ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU