ACCEDI
Giovedì, 13 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Istanze di ospitalità in alloggi di edilizia residenziale con bollo di 16 euro

Anche se dirette all’ATER, sono riconducibili ad attività amministrativa dell’Ente territoriale

/ Anita MAURO

Giovedì, 20 aprile 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

Nell’ambito della disciplina degli alloggi di edilizia residenziale pubblica, è prevista la possibilità, per l’assegnatario, di ospitare soggetti terzi (ampliando il nucleo familiare originario), ovvero, in caso di decesso o abbandono, di far subentrare un altro membro nel nucleo familiare.
Per farlo, però, l’assegnatario deve essere autorizzato dall’ente pubblico proprietario, al quale, quindi, deve inoltrare un’istanza. L’ente, dopo aver esperito l’attività istruttoria per verificare i presupposti, emette un provvedimento di autorizzazione o diniego.
La risposta a interpello n. 298, di ieri, si sofferma sull’applicazione dell’imposta di bollo a tali documenti.

Va ricordato, in primo luogo, che, a norma dell’art. 1 comma 2 del DPR 642/72, ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU