ACCEDI
Mercoledì, 17 aprile 2024 - Aggiornato alle 6.00

NOTIZIE IN BREVE

Iscrizione al portale Albo CTU con un’unica autocertificazione

/ REDAZIONE

Martedì, 27 febbraio 2024

x
STAMPA

Con la Nota informativa n. 21/2024, il CNDCEC ha reso noto che, da qualche giorno, il nuovo “Portale Albo CTU, periti ed elenco nazionale” consente ai richiedenti l’iscrizione di allegare un’unica autocertificazione, ex art. 46 del DPR 445/2000, valida per tutti i documenti per cui è prevista dalla normativa vigente (residenza, anagrafica, iscrizione all’Ordine professionale, casellario giudiziale e carichi pendenti).

Il Ministero della Giustizia ha, dunque, accolto la richiesta avanzata dal Consiglio nazionale dei commercialisti a fronte delle riscontrate anomalie di funzionamento del Portale Unico (cfr. comunicato stampa CNDCEC del 23 gennaio 2024).
Si segnala che la notizia giunge in vista della prossima scadenza del 4 marzo 2024 per la reiscrizione telematica da parte dei professionisti già iscritti all’Albo CTU periti presso il Tribunale, costituito in formato analogico.

In allegato all’Informativa, per facilitare gli iscritti impegnati nella compilazione delle domande di iscrizione sul Portale unico, è stato, altresì, trasmesso un modello di autocertificazione unica ex art. 46 del DPR 445/2000, che potrà essere allegata alla domanda di iscrizione all’Albo telematico in sostituzione delle singole autocertificazioni e/o dei documenti richiesti.
Ai fini del caricamento sul Portale, il modello dev’essere salvato in formato PDF e debitamente sottoscritto, preferibilmente con firma digitale.

TORNA SU