X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 19 settembre 2020 - Aggiornato alle 6.00

PROFESSIONI

Proclamato lo sciopero dei commercialisti dal 14 al 22 settembre

Per otto giorni, astensione della presentazione delle liquidazioni periodiche IVA e dalla presenza in udienza nelle Commissioni tributarie

/ REDAZIONE

Sabato, 8 agosto 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

Lo sciopero dei commercialisti avrà ambito nazionale, decorrerà dalle ore 24 del 14 settembre alle ore 24 del 22 settembre e consisterà nell’astensione per otto giorni della presentazione delle liquidazioni periodiche IVA (LIPE) II trimestre 2020, ai sensi art. 21-bis del DL 78/2010, e nell’astensione dalla presenza in udienza per otto giorni nelle Commissioni tributarie provinciali e regionali da parte degli iscritti al Consiglio nazionale dei dottori commercialisti.
Lo si legge nella comunicazione inviata ieri alla Commissione di Garanzia dell’attuazione della legge sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali, con cui le associazioni dei dottori commercialisti ed esperti contabili (ADC, AIDC, ANC, ANDOC, FIDDOC, UNAGRACO, UNGDCEC, UNICO e SIC) hanno formalmente proclamato ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU