X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 9 marzo 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Versamenti da cartelle di pagamento rinviati a fine febbraio

Rimane lo slittamento al 2022 dei termini scaduti a fine 2020

/ Alfio CISSELLO

Lunedì, 18 gennaio 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il decreto legge 15 gennaio 2021 n. 3 ha apportato alcune modifiche alla legislazione emergenziale inerenti alle cartelle di pagamento, sia per quanto riguarda i versamenti che in merito ai termini decadenziali di notifica.
Relativamente ai versamenti, agendo sull’art. 68 del DL 18/2020 si posticipa di un mese (dal 31 dicembre 2020 al 31 gennaio 2021) la relativa sospensione.
Visto che, per effetto del menzionato art. 68, “i versamenti oggetto di sospensione devono essere effettuati in unica soluzione entro il mese successivo al termine del periodo di sospensione”, il pagamento slitta al 28 febbraio 2021.
Anche in ragione delle pregresse FAQ diramate da Agenzia delle Entrate-Riscossione, sono da ritenersi sospese altresì le rate da dilazioni dei ruoli ex art. 19 del DPR 602/73 ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU