X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 22 gennaio 2022 - Aggiornato alle 6.00

PAGINA AUTORE

Alfio CISSELLO

Avvocato

AMBITI DI RICERCA /
Accertamento, riscossione, contenzioso

FISCO 20 gennaio 2022

Scarto del perequativo impugnabile dinanzi al giudice tributario

La legislazione emergenziale che ha caratterizzato gli anni 2020 e 2021 ha previsto, per determinati soggetti, l’erogazione di vari contributi a fondo perduto, tra i quali spicca il c.d. contributo perequativo, di cui all’art. 1 commi 16-27 del DL 73...

FISCO 17 gennaio 2022

Omesso 770/2021 con ravvedimento entro il 31 gennaio

Per effetto dell’art. 4 comma 3-bis del DPR 322/98, il modello 770/2021, relativo al periodo di imposta 2020, avrebbe dovuto essere presentato entro il 31 ottobre 2021, che, cadendo di domenica, ha fatto slittare il termine al 2 novembre 2021, ...

FISCO 13 gennaio 2022

Raddoppio dei termini da reato anche per gli eredi

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 493 dell’11 gennaio, ha sancito che il raddoppio dei termini per violazioni penali opera, in sostanza, anche nei confronti degli eredi del contribuente defunto. Rammentiamo che, a decorrere dall’anno 2016...

FISCO 8 gennaio 2022

All’evasore totale non si può richiedere l’IVA

La Corte di Giustizia, con la sentenza del 1° luglio 2021 relativa alla causa C-521/19, ha affermato un principio dalla portata potenzialmente dirompente. I giudici comunitari hanno sancito che la disciplina IVA va “interpretata nel senso che, ...

IL CASO DEL GIORNO 7 gennaio 2022

Rottamabile la cartella che riscuote solo interessi

Per effetto dell’art. 3 del DL 119/2018, la rottamazione dei ruoli, in costanza dei requisiti di legge, postulava il pagamento delle intere somme a titolo di capitale, “senza corrispondere le sanzioni comprese in tali carichi, gli interessi di mora ...

FISCO 6 gennaio 2022

Favor rei a maglie larghe in ambito tributario

La sentenza n. 202 della Corte di Cassazione, depositata ieri, torna a pronunciarsi sul favor rei, accogliendo a quanto pare un concetto abbastanza ampio di successione di leggi sanzionatorie nel tempo. Il caso riguarda la successione normativa in...

FISCO 5 gennaio 2022

L’IBAN compromette l’accesso al contributo perequativo

Le aule delle Commissioni tributarie si sono di recente arricchite di un nuovo tema di discussione: la mancata erogazione del contributo a fondo perduto introdotto dalla legislazione emergenziale a favore dei soggetti che, a causa della pandemia in ...

FISCO 4 gennaio 2022

A regime l’innalzamento a due milioni di euro dei crediti compensabili

A decorrere dal 1° gennaio 2022, grazie alle innovazioni apportate dall’art. 1 comma 72 della L. 30 dicembre 2021 n. 234 (legge di bilancio 2022), è stato disposto l’innalzamento a regime del limite annuo, previsto dall’art. 34 comma 1 della L. 388/...

FISCO 3 gennaio 2022

Dal 2022 eliminato l’aggio di riscossione

Dal 2022 entra in vigore il nuovo art. 17 del DLgs. 112/99, così come riformato dalla L. 30 dicembre 2021 n. 234 (legge di bilancio 2022). L’intento del legislatore, dopo il monito ricevuto dalla sentenza della Corte Costituzionale n. 120 del 2021, ...

FISCO 27 dicembre 2021

Centottanta giorni per pagare le cartelle notificate sino a fine marzo 2022

Il Ddl. di bilancio 2022 ha ulteriormente ampliato le cartelle di pagamento che beneficiano del maggior termine per il pagamento, elevato da 60 giorni a 180 giorni. Grazie a tale intervento, infatti, per le cartelle di pagamento notificate dal 1° ...

1 2 3 ... 259 >

TORNA SU