X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 27 novembre 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Non sono beni «4.0» i registratori di cassa telematici e le vasche di depurazione

Ulteriori indicazioni dell’Agenzia ai fini dell’iper-ammortamento e del credito d’imposta

/ Pamela ALBERTI

Sabato, 16 ottobre 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con le risposte a interpello nn. 712, 715 e 718 di ieri, l’Agenzia delle Entrate ha fornito ulteriori indicazioni in merito all’ambito applicativo di iper-ammortamento e credito d’imposta per investimenti in beni strumentali nuovi “4.0”.
La risposta interpello n. 712 analizza la possibilità di applicare l’iper-ammortamento o il credito d’imposta per investimenti “4.0” anche ai costi sostenuti per la realizzazione della parte muraria (vasche in cemento armato) di un nuovo impianto di depurazione delle acque reflue.

L’Agenzia rinvia alle precisazioni contenute nella risoluzione n. 152/2017, in base alla quale soltanto i costi relativi alle piccole opere murarie, nei limiti in cui tali opere non presentino una consistenza volumetrica apprezzabile ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU