ACCEDI
Mercoledì, 29 maggio 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Distacco «genuino» senza stabile organizzazione

L’attività del personale distaccato rientra nel business dell’impresa estera e non in quello dell’impresa distaccante

/ Gianni POGGI e Saverio FABBIANO

Sabato, 20 aprile 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

Tra gli istituti contrattuali che nella pratica vengono utilizzati più frequentemente per gestire l’assegnazione all’estero del personale dipendente, particolare rilievo assume lo strumento del distacco transnazionale, assai utilizzato soprattutto dalle imprese multinazionali.
Il distacco è attuato nell’interesse del distaccante che, a questo scopo, pone temporaneamente uno o più lavoratori a disposizione di un altro soggetto per l’esecuzione di una specifica attività lavorativa.

Il dipendente distaccato, pur rimanendo alle dipendenze del datore di lavoro distaccante, viene inserito nella struttura della società distaccataria ricevendo da quest’ultima le direttive per lo svolgimento della prestazione lavorativa che, quindi, viene effettuata a beneficio dell’impresa ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU