ACCEDI
Martedì, 25 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Business intelligence per le ispezioni INAIL 2024

La vigilanza si svolge anche incrociando informazioni provenienti dalle banche dati di diverse amministrazioni

/ Fabrizio VAZIO

Martedì, 14 maggio 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

La programmazione dell’attività di vigilanza ispettiva per il 2024, recentemente diffusa dall’Ispettorato nazionale del Lavoro, comprende anche una parte dedicata alla vigilanza assicurativa, ossia alle ispezioni effettuate dall’INAIL.

Il documento contiene un’ampia illustrazione dei settori soggetti a verifica e precisa che l’Istituto assicuratore effettua anche un’attività “amministrativa di rilevazione soggetti e aziende sconosciuti all’Istituto, per i quali risultano i presupposti per l’instaurazione del rapporto assicurativo attraverso l’incrocio dei dati presenti negli archivi INAIL con quelli di altre amministrazioni”.

Si tratta di un’attività amministrativa di business intelligence che ha un doppio scopo.
In primis ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU