ACCEDI
Domenica, 23 giugno 2024

INIZIATIVE DI CATEGORIA

De Nuccio nell’Advisory Council dell’IFRS Foundation

/ REDAZIONE

Martedì, 21 maggio 2024

x
STAMPA

Il Presidente del Consiglio nazionale dei dottori commercialisti ed esperti contabili, Elbano de Nuccio, entra a far parte dell’Advisory Council dell’IFRS Foundation, l’organizzazione internazionale non profit che, attraverso i suoi due organismi di normazione (L’International Accounting Standards Board e l’International Sustainability Standards Board), si occupa di sviluppare standard di contabilità e di sostenibilità di alta qualità, applicabili e accettati a livello globale.

L’Advisory Council è uno degli organi consultivi dell’IFRS ed è deputato a fornire consulenza a entrambi i comitati indipendenti di normazione. La nomina di de Nuccio avviene per mano dell’OIC (Organismo italiano di contabilità), che ha indicato il Presidente del CNDCEC in rappresentanza dell’Italia.

“Sono onorato di aver ricevuto questo incarico – ha commentato de Nuccio in una nota stampa diffusa ieri –, con il quale mi si affida un’importante responsabilità. Offrirò la mia esperienza maturata nel campo degli standard setter nazionali e internazionali al servizio del Board e lavorerò per fornire il supporto strategico e di consulenza alla Fondazione”.

Secondo il numero uno dei commercialisti “questa nomina è un ulteriore risultato frutto del lavoro portato avanti dal nostro Consiglio nazionale per intensificare i rapporti con le professioni economico-contabili internazionali, con le quali fare asse per influire in maniera decisiva sulle scelte dei decision makers europei in materia di politiche fiscali”.

Da Michele Pizzo, Presidente dell’OIC, arrivano invece i complimenti al Presidente de Nuccio per questa “prestigiosa nomina, che è anche una ulteriore dimostrazione dell’impegno che il nostro Organismo sta mettendo per far crescere la presenza di rappresentanti italiani in seno agli organismi internazionali. Una strategia che stiamo perseguendo anche con la collaborazione del Consiglio nazionale dei commercialisti”.

TORNA SU