X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 28 marzo 2020 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

Tassazione ai fini ICI per l’area divenuta edificabile

/ Lelio CACCIAPAGLIA e Patrizia MARRA

Giovedì, 12 agosto 2010

L’ultimo periodo della lett. b) del comma 1 dell’articolo 68 del TUIR stabilisce che, in ogni caso, le plusvalenze realizzate a seguito di cessioni a titolo oneroso di terreni suscettibili di utilizzazione edificatoria secondo gli strumenti urbanistici vigenti al momento della cessione, danno luogo a redditi diversi. Occorre sottolineare che il comma 2 dell’art. 36 del DL n. 223/2006, convertito nella L. n. 248/2006, pur non comportando modifiche o integrazione al presente art. 67, ha inciso profondamente su di esso. Ed infatti, dopo oltre 20 anni di contrastanti pronunce della Corte Cassazione, la citata norma ha messo nero su bianco la nozione fiscale di “terreni suscettibili di utilizzazione edificatoria”, stabilendo che “un’area è da considerare ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU