X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 6 aprile 2020 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

Sul fotovoltaico operatori «al buio»

/ Alessandro COTTO

Giovedì, 30 settembre 2010

In controtendenza rispetto all’andamento generale degli investimenti, il settore fotovoltaico sta continuando a registrare un certo interesse da parte degli operatori, essenzialmente per la previsione di una tariffa incentivante riconosciuta per la cessione dell’energia prodotta da tale fonte alternativa.
Peraltro, essendovi – lato ricavi – una certa qual rigidità, la redditività e la fattibilità dell’investimento dipendono dai costi sostenuti dall’operatore, primi fra tutti quelli di natura fiscale.

Sulla questione, anche a livello di Amministrazione finanziaria, non sembra esserci identità di vedute, al punto che verrebbe da chiedersi se tale particolare settore non meriterebbe un intervento legislativo ad hoc. Ciò anche in ragione del crescente interesse da parte ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU