X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 26 settembre 2021 - Aggiornato alle 11.50

FISCO

In arrivo la riforma della tassazione immobiliare

L’«annuncio» sarebbe contenuto nel decreto con cui il Consiglio dei Ministri di oggi sospenderà l’acconto di giugno dell’IMU sulle abitazioni principali

/ Michela DAMASCO

Venerdì, 17 maggio 2013

x
STAMPA

download PDF download PDF

La riforma della tassazione sul patrimonio immobiliare arriverà entro il prossimo 31 agosto. Con il passaggio dall’IMU alla “service tax” e con la deducibilità ai fini delle imposte dirette dell’imposta sugli immobili strumentali pagata dalle imprese.

È tutto messo nero su bianco, sia nella nuova clausola di salvaguardia inserita nel decreto legge “blocca-IMU” di giugno, sia nell’incipit dell’art. 1 dello stesso decreto, con cui il Consiglio dei Ministri, questa mattina, sospenderà l’acconto dell’imposta municipale unica sulle abitazioni principali, sulle cooperative edilizie a proprietà indivise e gli alloggi IACP (Istituti Autonomi per le Case Popolari).

Rispetto a quanto inizialmente previsto, la scorsa settimana, il decreto legge ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU