X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 21 ottobre 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Studi di settore ancora incompleti

Attesa per i modelli di comunicazione dei dati rilevanti e il software GE.RI.CO. implementato dei correttivi anticrisi

/ Paola RIVETTI

Venerdì, 17 maggio 2013

x
STAMPA

download PDF download PDF

Sono ancora assenti numerosi tasselli per l’applicazione degli studi di settore nella campagna dichiarativa 2013. All’appello mancano, infatti, i modelli di comunicazione dei dati rilevanti con le relative istruzioni alla compilazione, GE.RI.CO. 2013 e il DM di approvazione dei correttivi anticrisi”.

Sul fronte dei correttivi, si ricorda che tali strumenti, seppur non ancora definiti con DM, sono stati approvati dalla Commissione degli Esperti per gli studi di settore nella riunione dello scorso 4 aprile. In particolare, è stato espresso parere favorevole rispetto a quattro tipi di strumenti:
- interventi sull’indicatore di normalità economica “durata delle scorte”;
- correttivi specifici per la crisi, tra i quali consta lo strumento che neutralizza l’effetto ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU