X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 24 ottobre 2021

FISCO

Maggiorazione TARES entro il 2013

Con la ris. n. 9/DF/2013, il Ministero dell’Economia e delle finanze ha precisato che la maggiorazione deve essere versata entro l’anno in corso

/ Arianna ZENI

Mercoledì, 11 settembre 2013

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con la risoluzione n. 9/DF/2013 pubblicata ieri, il Dipartimento delle Finanze ha fornito alcuni chiarimenti in relazione alle modalità di riscossione della TARES con particolare riferimento alla “maggiorazione standard” prevista dall’art. 14, comma 13 del DL n. 201/2011.

Al fine di coprire i costi relativi ai servizi indivisibili dei Comuni, infatti, il citato art. 14 ha previsto che alla tariffa si applichi una maggiorazione pari a 0,30 euro per metro quadrato (maggiorazione che potrà essere ulteriormente aumentata dai Comuni fino a 0,40 euro, anche in relazione alla tipologia dell’immobile e della zona ove di ubicazione).

Per il solo anno 2013, tuttavia, l’art. 10, commi 2-3 del DL 8 aprile 2013 n. 35 (conv. L. 6 giugno 2013 n. 64) ha disposto che:
- i Comuni possono ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU