X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 24 ottobre 2021

LAVORO & PREVIDENZA

Assunzione di lavoratori licenziati, istanze per il bonus entro metà aprile

Con la circ. 32, l’INPS riepiloga la disciplina dell’incentivo di 190 euro per tale tipo di reimpiego e illustra le modalità operative

/ Francesca TOSCO

Venerdì, 14 marzo 2014

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con la circolare n. 32 di ieri, 13 marzo 2014, l’INPS ha fornito indicazioni sulla disciplina del bonus di 190 euro spettante per il reimpiego di lavoratori licenziati per giustificato motivo oggettivo, ai sensi del decreto del Ministero del Lavoro n. 264 del 19 aprile 2013 (come modificato dal decreto n. 390 del 3 giugno 2013). Vengono, altresì, illustrate le modalità operative per l’invio delle istanze per la concessione dell’incentivo e la fruizione degli importi autorizzati. Al riguardo, va ricordato che, per il 2013, non è stata prorogata la possibilità di:
- iscrivere nelle liste di mobilità i lavoratori licenziati per giustificato motivo oggettivo da aziende che occupino anche meno di 15 dipendenti, per i quali non ricorrano le condizioni per l’attivazione delle ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU