ACCEDI
Mercoledì, 28 febbraio 2024 - Aggiornato alle 6.00

PROFESSIONI

Il CNDCEC vara la sua «spending review»

Con il bilancio preventivo 2015 tagli anche a rimborsi e indennità dei Consiglieri, per un totale di 4 milioni di uscite in meno

/ Savino GALLO

Mercoledì, 29 ottobre 2014

x
STAMPA

download PDF download PDF

Non c’è solo la riduzione del contributo annuale dovuto dagli iscritti, portato a 130 euro (65 per gli under 35) nel bilancio preventivo 2015 del CNDCEC. Il documento programmatico approvato lo scorso 15 ottobre, che verrà presentato questo pomeriggio all’Assemblea degli Ordini territoriali (i quali, per la prima volta, potranno esprimere un voto di indirizzo sul bilancio), prevede, infatti, una complessiva revisione dei costi del Consiglio nazionale. Una spending review che, come sottolineato dal Tesoriere, Roberto Cunsolo, non ha risparmiato compensi e rimborsi spese dei Consiglieri nazionali.

Tesoriere, partiamo dalle quote. Qualcuno si aspettava un taglio ancora più sostanzioso.
“Di certo non possiamo fare riferimento alla quota del 2014 (100 euro, ndr), evidentemente legata

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU