X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 24 ottobre 2021

FISCO

Opzione IRAP in base al bilancio dubbia per i soggetti costituiti nel 2015

La prima dichiarazione IRAP è presentata nell’anno successivo a quello a partire dal quale si esercita l’opzione

/ Luca FORNERO

Giovedì, 8 gennaio 2015

x
STAMPA

download PDF download PDF

Come già evidenziato su Eutekne.info (si veda “Opzione IRAP secondo le «vecchie» regole per i neo-costituiti a fine 2014” del 7 gennaio 2015), a partire dal periodo d’imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2014 (e, dunque, nel caso di specie, dal 2015), l’opzione per il calcolo della base imponibile IRAP in base al bilancio è comunicata con la dichiarazione IRAP presentata nel periodo d’imposta a decorrere dal quale si intende esercitarla e non più, dunque, entro 60 giorni dall’inizio del periodo d’imposta per il quale la si esercita (circ. Agenzia Entrate 30 dicembre 2014 n. 31, § 7).

Si ricorda che la facoltà di opzione è riservata alle società di persone commerciali (snc, sas e soggetti equiparati) e agli imprenditori individuali, in ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU