X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 16 gennaio 2019 - Aggiornato alle 6.00

PAGINA AUTORE

Luca FORNERO

Dottore commercialista e revisore legale.

AMBITI DI RICERCA /
Bilancio, redditi d'impresa e di lavoro autonomo, IRAP

Fisco 9 gennaio 2019

Al restyling il regime transitorio di deducibilità delle perdite su crediti per le banche

La legge di bilancio 2019 (L. 145/2018) modifica il regime transitorio previsto dall’art. 16 commi 3-4 e 8-9 del DL 83/2015 in ordine alla deducibilità, ai fini IRES e IRAP, delle perdite su crediti di banche, società finanziarie e assicurazioni. ...

Fisco 4 gennaio 2019

Con l’adozione dell’IFRS 9, perdite attese su crediti deducibili per quote

L’art. 1 comma 1067 della legge di bilancio 2019 (L. 145/2018) ha disciplinato il trattamento, ai fini IRES e IRAP, della riduzione di valore dei crediti vantati nei confronti della clientela derivante dalla rilevazione del fondo a copertura perdite ...

Fisco 31 dicembre 2018

Abrogato il credito IRAP per soggetti senza dipendenti

A partire dal periodo d’imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2014 (2015, per i soggetti “solari”), l’art. 1 comma 21 della L. 190/2014 ha concesso un credito d’imposta, pari al 10% dell’IRAP lorda determinata secondo le disposizioni ...

Fisco 14 dicembre 2018

Nozione fiscale di soggetto finanziario con rinvio «statico» alla vecchia norma

Con la risposta a interpello n. 106, diffusa ieri, l’Agenzia delle Entrate precisa i criteri per l’individuazione, in ambito fiscale, dei soggetti operanti nel settore finanziario. Si rammenta che l’art. 12 del del DLgs. attuativo della direttiva ...

Il Caso del Giorno 14 novembre 2018

Acconto non dovuto per il passaggio dal regime di vantaggio al forfetario

All’avvicinarsi del termine di versamento della seconda o unica rata degli acconti d’imposta, appare opportuno ritornare su una fattispecie solitamente fonte di incertezza tra gli operatori, vale a dire il comportamento da tenere nell’ipotesi di ...

Fisco 12 novembre 2018

Previsionale da valutare con cautela per gli acconti IRPEF

In sede di versamento della seconda o dell’unica rata degli acconti d’imposta, può risultare frequente il ricorso al metodo di calcolo c.d. “previsionale”, ossia facendo riferimento all’imposta che si presume dovuta per l’anno in corso, al netto ...

Fisco 24 ottobre 2018

Professionisti al raccordo tra quadri RE di REDDITI 2018 e G del modello studi

Tra gli ultimi controlli prima dell’invio del modello REDDITI 2018, gli esercenti arti e professioni devono verificare di aver correttamente ripartito i compensi e le spese rilevanti nel quadro RE e nel quadro G del modello per la comunicazione dei ...

Il Caso del Giorno 12 ottobre 2018

Certezza e precisione per dedurre la perdita su crediti verso società liquidate

Le perdite su crediti sono deducibili “in ogni caso” solo se il debitore è sottoposto alle procedure concorsuali e agli istituti assimilati previsti dall’art. 101 comma 5 del TUIR, vale a dire fallimento, liquidazione coatta amministrativa, ...

Fisco 11 ottobre 2018

Fino al 2007 sponsorizzazioni tra le spese di rappresentanza

L’ordinanza della Cassazione n. 25021, depositata ieri, ritorna sulla questione della classificazione delle spese di sponsorizzazione tra quelle di pubblicità ovvero di rappresentanza. Il tema si presenta di peculiare attualità anche alla luce dei ...

Fisco 5 ottobre 2018

Ancora soggette a IRAP le attività agricole connesse

Lo sgombero neve per conto del Comune, principalmente svolto col trattore impiegato per l’esercizio dell’attività agricola, è qualificabile come attività a quest’ultima connessa e, come tale, resta soggetto ad IRAP anche dopo il 2015. Nell’ipotesi ...

1 2 3 ... 45 >

TORNA SU