X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 30 luglio 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Voluntary disclosure meno pesante per gli investimenti in Svizzera

Probabile dimezzamento dei termini per sanzionare il modulo RW per Stati black list che firmano l’accordo sullo scambio di informazioni con l’Italia

/ Salvatore SANNA

Mercoledì, 18 febbraio 2015

x
STAMPA

download PDF download PDF

Nuovi ritocchi in arrivo per la voluntary disclosure, in attesa della pubblicazione della circolare esplicativa da parte dell’Agenzia delle Entrate.

Tra gli emendamenti al Ddl. di conversione del “Milleproroghe”, nel testo approvato dalle Commissioni Affari costituzionali e Bilancio e approdato ieri all’esame dell’Aula, ne figura uno proposto dal medesimo relatore della L. 186/2014 sulla voluntary disclosure, che consentirebbe di beneficiare del dimezzamento dei termini per l’irrogazione delle sanzioni per violazioni sul modulo RW per i soggetti che aderiranno alla collaborazione volontaria in relazione agli investimenti detenuti in Paesi black list che firmeranno con l’Italia l’accordo sullo scambio di informazioni fiscali entro il 2 marzo 2015.

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU