X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 1 dicembre 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Soggette a TOSAP le occupazioni nelle aree demaniali

Si prescinde dal concreto uso che la collettività fa dei beni appartenenti al demanio o patrimonio indisponibile di Comuni e Province

/ Antonio PICCOLO

Mercoledì, 29 agosto 2018

x
STAMPA

download PDF download PDF

La Commissione tributaria regionale di Ancona si è pronunciata con sentenza n. 270/2018 sulla questione sorta tra il Comune di Ancona e i possessori delle grotte in località Parco del Conero, ritenendo e affermando la sussistenza del presupposto impositivo ai fini della TOSAP, individuato dall’art. 38 del DLgs. n. 507/1993, in relazione all’occupazione di una superficie ricadente in area di natura demaniale o patrimoniale indisponibile.

La controversia in esame si aggiunge alle numerose cause che da anni vedono contrapposti da una parte il Comune di Ancora e dall’altra i titolari di “grotte” che fin dall’800 sono state detenute da privati cittadini in località Passetto, Cardeto e Gallina di Ancona (oggi “Parco del Conero”).
Tali cause, trattate ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU