X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 20 agosto 2018 - Aggiornato alle 6.00

Iniziative di Categoria

Dal CNDCEC nuova PEC per i commercialisti

/ REDAZIONE

Venerdì, 3 agosto 2018

Entro il prossimo settembre, il Consiglio nazionale dei dottori commercialisti ed esperti contabili indirà la gara d’appalti per l’affidamento della fornitura del servizio di posta elettronica certificata in convenzione per tutti gli iscritti all’albo.

Lo comunica, con l’informativa n. 59 pubblicata ieri, lo stesso CNDCEC, il quale ricorda che la nuova procedura si è resa necessaria per l’impossibilità di procedere con il rinnovo della convenzione sottoscritta nel 2009 con Poste Italiane, scaduta nel 2015. Sia il Codice degli appalti che la giurisprudenza, infatti, prevedono che, al di fuori dei casi contemplati dall’ordinamento, il rinnovo o la proroga di un contratto d’appalto di servizi o forniture stipulato da un’amministrazione pubblica dia luogo a una figura di trattativa privata non consentita.

Di conseguenza, non potendo procedere con il rinnovo della convenzione, il CNDCEC ha deciso di avviare una nuova procedura a evidenza pubblica, che permetterà ai commercialisti che ne faranno richiesta di avere un dominio personalizzato: nome.cognome@pec.commercialisti.it per gli iscritti alla sezione A dell’Albo; nome.cognome@pec.esperticontabili.it per gli iscritti alla sezione B.

Per tutelare gli iscritti che hanno proceduto ad autonomi rinnovi del contratto con Poste Italiane (possibili fino allo scorso dicembre), il bando prevederà che il nuovo gestore accreditato AGID si faccia carico della riconfigurazione dei domini, attraverso la procedura di decertificazione dell’attuale provider e la conseguente ricertificazione nell’arco temporale compreso tra il 30 novembre e il 1° dicembre 2018.

A questo proposito, il Consiglio nazionale invita tutti gli iscritti a effettuare il back up dei dati contenuti nella propria casella PEC entro la data del 30 novembre.

TORNA SU

Scopri di piu' Chiudi