ACCEDI
Martedì, 25 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

IMPRESA

Liquidazione coatta con procedimento ad hoc per l’impresa sociale

Dalla disciplina, come integrata dal DLgs. 95/2018, rimangono esclusi gli enti religiosi

/ Roberta VITALE

Martedì, 28 agosto 2018

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il Consiglio nazionale del Notariato, nello studio n. 91-2018/I, ha analizzato la nuova disciplina dell’impresa sociale, così come introdotta dal DLgs. 112/2017 e successivamente integrata dal DLgs. 95/2018.
Fra gli aspetti esaminati vi è anche quello relativo alle procedure concorsuali, contenuto nell’art. 14 del DLgs. 112/2017.
Come evidenziato dal Notariato, si tratta di una novità solo quanto alla disciplina sul procedimento, che viene, infatti, normato rispetto al precedente art. 15 del DLgs. 155/2006, contenente esclusivamente l’assoggettabilità dell’impresa sociale alla procedura in commento.
Dalla disposizione sono esclusi gli enti religiosi.

Nel dettaglio, in caso di insolvenza dell’impresa sociale, questa è assoggettata alla liquidazione coatta amministrativa

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU