Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 11 agosto 2022 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Detrazione dell’IVA solo dalla data di consegna della e-fattura

Per i documenti messi a disposizione nell’area riservata dell’Agenzia vale la data di «presa visione»

/ Luca BILANCINI

Venerdì, 28 settembre 2018

x
STAMPA

download PDF download PDF

La fattura predisposta in formato diverso dall’eXtensible Markup Language (XML) o inviata al cliente senza transitare dal Sistema di Interscambio si intende omessa, come previsto dal provvedimento dell’Agenzia delle Entrate 30 aprile 2018 n. 89757. Conseguentemente il cedente o prestatore che non provveda ad un tempestivo nuovo invio, dopo aver corretto gli errori, sarà punibile con la sanzione amministrativa di cui all’art. 6 del DLgs. 471/97, mentre il cessionario o il committente non potrà procedere a detrarre l’IVA a proprio carico.

Questa una delle precisazioni contenute nella guida sulla fattura elettronica resa disponibile ieri dall’Agenzia delle Entrate, in una speciale sezione dedicata del proprio sito.
Nel documento viene analizzata con particolare cura ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU