X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 25 marzo 2019 - Aggiornato alle 6.00

IMPRESA

Confermati i consulenti del lavoro tra gli incaricati alla gestione della crisi

Divergenze di posizioni tra i Consigli degli Ordini

/ Antonio NICOTRA

Venerdì, 8 febbraio 2019

Nella giornata di ieri, il Ministro della Giustizia Bonafede, in sede di risposta all’interrogazione parlamentare n. 3-00576 formulata dalla senatrice Conzatti, ha confermato l’inclusione dei consulenti del lavoro tra coloro che potranno iscriversi al nuovo Albo dei soggetti incaricati dall’autorità giudiziaria all’esercizio delle funzioni di curatore, commissario giudiziale o liquidatore nelle procedure di crisi e di insolvenza.

L’inclusione della categoria professionale dei consulenti del lavoro risponde all’esigenza di allargare lo spettro della professionalità e fornire un ventaglio di opzioni maggiore per i giudici in sede di scelta del professionista chiamato all’esercizio delle funzioni di gestione e di controllo delle procedure.
Il nuovo Codice

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU