X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 29 gennaio 2020 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Rinnovo automatico e attribuzione delle perdite nel quadro OP

La mancata comunicazione può beneficiare della remissione in bonis

/ Salvatore SANNA

Sabato, 30 marzo 2019

Con riferimento al regime del consolidato fiscale nazionale, l’art. 124 comma 4 del TUIR in tema di interruzione dell’opzione, stabilisce che:
- le perdite fiscali risultanti dalla dichiarazione di gruppo (modello CNM) permangono nell’esclusiva disponibilità della società o ente controllante;
- in alternativa, esse possono essere attribuite alle società che le hanno prodotte al netto di quelle utilizzate e nei cui confronti viene meno il requisito del controllo secondo i criteri stabiliti dai soggetti interessati;
- il criterio utilizzato per l’eventuale attribuzione delle perdite residue, in caso di interruzione anticipata della tassazione di gruppo, alle società che le hanno prodotte deve essere comunicato all’Agenzia delle Entrate all’atto della comunicazione

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU