X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 11 agosto 2020 - Aggiornato alle 6.00

PROFESSIONI

Un tavolo tecnico tra Ministero e Ordini sull’equo compenso

L’annuncio dal Sottosegretario alla Giustizia Morrone. Obiettivo elaborare entro fine anno una proposta condivisa per migliorare la norma

/ REDAZIONE

Mercoledì, 3 aprile 2019

x
STAMPA

download PDF download PDF

A breve partirà un tavolo tecnico tra Ministero della Giustizia e Ordini professionali finalizzato all’elaborazione di proposte che dovranno servire a “superare le criticità connesse all’applicazione della disciplina normativa dell’equo compenso”. Ad annunciarlo il Sottosegretario alla giustizia, con delega alla professioni, Jacopo Morrone, che ieri ha ricevuto in via Arenula i vertici degli Ordini per una prima ricognizione sul tema.

L’impatto pratico della norma sull’equo compenso, ha spiegato Morrone, “non ha determinato gli effetti auspicati, soprattutto per contrastare lo svilimento a livello economico della prestazione resa dai liberi professionisti”. Secondo il Sottosegretario, le libere professioni devono “recuperare la centralità ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU