X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 16 settembre 2019 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Definizione agevolata dei PVC a rischio doppia imposizione

Va ammessa la dichiarazione integrativa a favore ad esempio nei casi di violazione della competenza fiscale

/ Giorgio INFRANCA e Pietro SEMERARO

Venerdì, 3 maggio 2019

È già stato affrontato su Eutekne.info il tema del recupero della doppia imposizione scaturente dall’accertamento, nel caso di definizione agevolata delle controversie (si veda “Definizione delle liti alla prova della competenza fiscale” del 29 aprile 2019); doppia imposizione che, tipicamente, deriva dalla violazione del principio di competenza, ovvero dalla deduzione di costi (o imposizione di ricavi), in un periodo diverso da quello corretto. Gli accertamenti da cui può scaturire una doppia imposizione vanno però anche oltre tale ipotesi: si pensi, ad esempio, al recupero delle quote di ammortamento, perché il bene non andava capitalizzato, oppure al recupero della plusvalenza sulla cessione di un bene considerato come strumentale e non come rimanenza.

Ebbene, ci si può ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU