X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 21 agosto 2019 - Aggiornato alle 6.00

IMPRESA

Approvati i modelli e le istruzioni per il certificato unico dei debiti tributari

I modelli sono utilizzabili per le procedure regolate dal Codice della crisi e dell’insolvenza

/ Antonio NICOTRA

Venerdì, 28 giugno 2019

Nella giornata di ieri, l’Agenzia delle Entrate ha approvato il modello “Certificato unico debiti tributari” ai sensi dell’art. 364 comma 2 del DLgs. 14/2019 (Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza), contenente l’indicazione dei debiti risultanti dall’interrogazione al sistema informativo dell’anagrafe tributaria relativi agli atti, alle contestazioni in corso e a quelle già definite per le quali i debiti non sono stati soddisfatti, in materia di imposte dirette, IVA e altre imposte indirette. Inoltre, è stato approvato, con le relative istruzioni, il modello per la richiesta del certificato.

L’art. 364 del DLgs. 14/2019 (CCII), entrato in vigore il 16 marzo 2019 ex art. 389 comma 2 del CCII, stabilisce che gli uffici dell’Amministrazione ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU