X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 16 settembre 2019 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Dati delle liquidazioni allineati alla dichiarazione IVA

Il decreto crescita consente di trasmettere i dati del quarto trimestre presentando la dichiarazione entro febbraio

/ Mirco GAZZERA e Emanuele GRECO

Mercoledì, 10 luglio 2019

L’art. 21-bis comma 1 del DL 78/2010, come sostituito dall’art. 12-quater del DL 34/2019 (c.d. decreto crescita) convertito in legge, prevede che i soggetti passivi possano effettuare la comunicazione dei dati delle liquidazioni periodiche relative al quarto trimestre “con” la dichiarazione annuale IVA. In tale ipotesi, quest’ultima deve essere presentata entro il mese di febbraio dell’anno successivo a quello di chiusura del periodo d’imposta. Restano fermi i termini ordinari di versamento dell’IVA dovuta in base alle liquidazioni periodiche.

Tale novità permette di accorpare due adempimenti (uno comunicativo e l’altro dichiarativo) “senza incidere sui termini, né sui tempi di liquidazione e controllo, né di versamento delle imposte” ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU