X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 17 novembre 2019

IMPRESA

La nullità della nomina del revisore rischia di rendere invalido il bilancio

L’invalidità potrebbe essere determinata dal fatto che il progetto di bilancio è accompagnato dalla relazione di un revisore non legittimato a emetterla

/ Luciano DE ANGELIS

Lunedì, 22 luglio 2019

Con l’ordinanza del 31 maggio 2019 n. 14919, come già visto su Eutekne.info (si veda “Nulla la nomina del revisore che condivide lo studio con il sindaco” del 1° giugno 2019), la Cassazione interpreta in maniera estremamente rigorosa le norme sull’indipendenza del revisore esterno.
Essa ritiene (ed a quanto consta è questa la prima decisione della Suprema Corte in merito al DLgs. che regola la revisione legale) che il revisore legale di una società, che fa parte del medesimo studio professionale di uno dei membri del Collegio sindacale, anche se al solo fine di dividerne i costi, non rispetta i principi di indipendenza contemplati per i revisori dall’art. 10 del DLgs. 39/2010. Tale violazione di una norma imperativa comporta la nullità dell’atto di nomina

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU