X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 19 settembre 2019 - Aggiornato alle 6.00

LETTERE

Non aderire alla consultazione delle e-fatture potrebbe essere «rischioso»

Mercoledì, 24 luglio 2019

Caro Direttore,
apprendo che con la FAQ n. 125 del 19 luglio l’Agenzia informa – meglio dire “avverte” – i contribuenti che la mancata adesione al servizio di consultazione delle fatture elettroniche dell’Agenzia (che sottende la conservazione integrale delle medesime e la loro piena visibilità all’Agenzia medesima) “non rappresenterà di per se un elemento di valutazione nell’ambito dell’attività di analisi del rischio condotta dall’Agenzia delle Entrate”.

Che significa “di per se”? Credo significhi che insieme ad altri elementi (ne basta uno qualsiasi) costituisca un’aggravante del rischio fiscale percepito.

Questo sì che è parlar chiaro!


Giampiero Guarnerio
Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Milano

TORNA SU