ACCEDI
Giovedì, 25 luglio 2024 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Contributi trimestrali dei lavoratori domestici da versare entro il 10 ottobre

Il datore di lavoro deve calcolare e inserire nel MAV inviato dall’INPS anche il contributo dovuto alla CAS.SA.COLF

/ Daniele SILVESTRO

Mercoledì, 25 settembre 2019

x
STAMPA

download PDF download PDF

In attesa della consueta comunicazione dell’INPS, prevista per gli ultimi giorni del mese, si segnala che dal 1° al 10 ottobre 2019 sarà possibile pagare i contributi relativi al terzo trimestre dei lavoratori domestici.
Tale tipologia contrattuale, la cui disciplina è contenuta nel codice civile (artt. 2240-2246) e nella L. 339/1958, presenta caratteristiche peculiari rispetto agli altri settori.

Innanzitutto il datore è il nucleo familiare, anche se composto da una sola persona; il rapporto di lavoro subordinato viene instaurato tra il lavoratore e il datore con lo scopo di migliorare e soddisfare i bisogni personali e familiari di quest’ultimo; la prestazione viene resa presso l’abitazione del datore, rendendo dunque possibile anche la convivenza del lavoratore con il nucleo

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU