X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 20 ottobre 2019

FISCO

Bike sharing senza esonero dagli obblighi di certificazione fiscale

Il servizio non rientra fra quelli elettronici resi a committenti privati

/ Mirco GAZZERA

Mercoledì, 9 ottobre 2019

Con la risposta a interpello n. 396 pubblicata ieri, 8 ottobre 2019, l’Agenzia delle Entrate ha precisato che il servizio di bike sharing non è riconducibile fra i servizi elettronici resi a committenti privati. Di conseguenza, l’operazione deve essere certificata mediante scontrino o ricevuta fiscale e, a partire dal 1° gennaio 2020, attraverso la memorizzazione elettronica e la trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi nonché l’emissione del documento commerciale.

Il caso esaminato riguarda un servizio di bike sharing usufruibile tramite un’applicazione per smartphone/tablet utilizzato, generalmente, da persone fisiche che agiscono per scopi estranei all’attività d’impresa o di lavoro autonomo. Il predetto servizio è strutturato come segue:
- le ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU