X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 11 agosto 2020 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Eterodirezione allargata non solo per i rider

Le modifiche introdotte in sede di conversione del DL 101/2019 ampliano la platea di lavoratori cui si applica la disciplina sul lavoro subordinato

/ Luca NEGRINI

Giovedì, 24 ottobre 2019

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il Senato ha approvato ieri la legge di conversione del DL 101/2019, provvedimento con il quale quest’estate il Governo era intervenuto, oltre che per la risoluzione di alcune specifiche situazioni di crisi aziendale, anche per introdurre disposizioni a tutela di alcune categorie di lavoratori, tra cui i rider.
Il provvedimento passa ora all’esame della Camera, ma sembra destinato a rimanere immutato, tenuto conto che già al Senato la legge di conversione è stata approvata sulla base di un testo su cui il Governo ha posto la fiducia.

Per la parte che più direttamente riguarda i lavoratori della c.d. gig economy le novità introdotte in sede di conversione sono rilevanti e modificano in modo significativo l’originaria impostazione del decreto legge.
La novità più significativa, ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU