X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 14 dicembre 2019 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

Assenza di sostanza economica con un numero superfluo di negozi giuridici

/ Luca MIELE

Martedì, 3 dicembre 2019

In assenza di una circolare dell’Agenzia delle Entrate che affronti in modo organico il tema dell’abuso del diritto, che sarebbe risultata quanto mai necessaria per conoscere il pensiero dell’Amministrazione finanziaria in materia, occorre desumere dalle numerose pronunce di prassi della medesima Agenzia (risposte a interpelli, principi di diritto, risoluzioni) la risposta ad alcuni dubbi interpretativi che da subito hanno caratterizzato il dibattito sulla nuova disciplina.

In primis, poniamo l’attenzione sull’elemento qualificante della norma antiabuso ex art. 10-bis della L. 212 del 2000: l’indebito vantaggio fiscale e cioè il vantaggio fiscale realizzato in contrasto con le finalità delle norme fiscali o i principi dell’ordinamento tributario. Al ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU