X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 31 ottobre 2020 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Disponibile il modello di dichiarazione reddituale per «quota 100»

Modulo AP139 da utilizzare per comunicare i redditi eventualmente incumulabili con la prestazione pensionistica

/ Luca MAMONE

Venerdì, 29 novembre 2019

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’INPS ha recentemente pubblicato sul proprio sito il modello di dichiarazione reddituale denominato “AP139”, che i pensionati con “quota 100” ex DL 4/2019 devono utilizzare per comunicare all’Istituto l’incumulabilità o meno dei redditi eventualmente percepiti o che prevedono di percepire.

L’art. 14 comma 3 del DL 4/2019, infatti, prevede che la pensione “quota 100” non sia cumulabile, dal primo giorno di decorrenza della pensione e fino alla maturazione dei requisiti per la pensione di vecchiaia, con i redditi da lavoro dipendente o autonomo, a eccezione di quelli derivanti da lavoro autonomo occasionale, nel limite di 5.000 euro annui lordi.

Come specificato dall’INPS (circ. n. 11/2019), in presenza di incumulabilità la prestazione ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU