X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 24 settembre 2020 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Domande solo telematiche per la riduzione contributiva in edilizia

Per i periodi di paga da gennaio a dicembre 2019, i datori di lavoro dovranno presentare il modulo «Rid-Edil» entro il 15 marzo 2020

/ REDAZIONE

Venerdì, 29 novembre 2019

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con la circolare n. 145 pubblicata ieri l’INPS fornisce le istruzioni operative ai fini della fruizione della riduzione contributiva prevista in favore delle aziende edili dall’art. 29 del DL 244/1995 (conv. L 341/1995).

Si ricorda che l’agevolazione in esame è stata confermata nella misura dell’11,50% dal DM 24 settembre 2019, emanato dal Ministero del Lavoro di concerto con il Ministero dell’Economia e delle finanze (si veda “Riduzione contributiva per le aziende edili confermata all’11,50%” del 6 novembre).
I datori di lavoro che hanno diritto all’agevolazione sono quelli classificati nel settore industria, con i codici statistici contributivi (CSC) da 11301 a 11305, e nel settore artigianato, con CSC da 41301 a 41305, nonché caratterizzati

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU