X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 2 agosto 2021 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Per le aziende plurilocalizzate CIG in deroga più semplice

Nell’ambito dell’articolata procedura COVID-19 vengono introdotte semplificazioni per la domanda all’INPS

/ Luca MAMONE

Lunedì, 8 giugno 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

Gli adempimenti collegati alla concessione della CIG in deroga con causale COVID-19 ex art. 22 del DL 18/2020 per le aziende con unità produttive site in più Regioni o Province autonome (c.d. “plurilocalizzate”), sono stati illustrati dall’INPS, oltre che dalla circ. n. 58/2020, anche con il recente messaggio n. 2328/2020.
Con tale ultimo intervento è stato introdotto un flusso di gestione semplificato per la presentazione all’INPS delle domande di CIG in deroga COVID-19, da parte delle aziende “plurilocalizzate”, molte delle quali, nella situazione emergenziale, hanno evidenziato difficoltà tecniche tali da incidere negativamente sui tempi di erogazione della prestazione, derivanti dal rispetto delle modalità di presentazione delle domande per singola unità ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU