ACCEDI
Sabato, 13 luglio 2024 - Aggiornato alle 6.00

IL PUNTO / IAS

Concessioni da rilevare come attività finanziaria o immateriale

Secondo l’IFRIC 12, l’infrastruttura gestita non può essere iscritta come bene materiale

/ Luca MALFATTI e Giovanni OSSOLA

Lunedì, 29 giugno 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’IFRIC 12 si applica agli accordi per servizi in concessione stipulati tra una società del settore pubblico (concedente) e una del settore privato (concessionario) se il concedente controlla e regolamenta quali servizi il concessionario deve fornire e a quale prezzo e se controlla qualsiasi interessenza residua nell’infrastruttura alla scadenza dell’accordo.

Riguardo al controllo del prezzo, l’AG 3 di IFRIC 12 prevede che il concedente non debba avere il controllo completo del prezzo: è sufficiente che il prezzo sia regolamentato dal concedente, tramite un contratto o un’autorità di regolamentazione. La condizione deve essere applicata alla sostanza dell’accordo: ad esempio un “price cap” che si applichi solo in circostanze remote deve essere ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU