ACCEDI
Venerdì, 12 luglio 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Attività di innovazione digitale 4.0 con credito d’imposta al 10%

La relazione tecnica deve contenere specifiche informazioni sugli obiettivi di innovazione e/o di transizione ecologica perseguiti o implementati

/ Pamela ALBERTI

Mercoledì, 22 luglio 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’art. 5 del DM 26 maggio 2020, pubblicato ieri in Gazzetta Ufficiale e attuativo del credito d’imposta ricerca, sviluppo e innovazione, dispone che ai fini della maggiorazione dal 6 al 10% della misura del credito d’imposta (art. 1 comma 203 della L. 160/2019) si considerano attività di innovazione tecnologica finalizzate al raggiungimento di obiettivi di innovazione digitale 4.0 i lavori svolti nell’ambito di progetti relativi alla trasformazione dei processi aziendali attraverso l’integrazione e l’interconnessione dei fattori, interni ed esterni all’azienda, rilevanti per la creazione di valore.

Il DM stabilisce che in caso di applicazione della maggiorazione dell’aliquota del credito d’imposta, nella relazione tecnica richiesta devono ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU