X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 11 agosto 2020 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Dal 6 luglio attiva la procedura INAIL «reclami» on line

La nuova procedura informatizzata non sostituisce i ricorsi amministrativi

/ Fabrizio VAZIO

Giovedì, 9 luglio 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

La Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri del 27 gennaio 1994 ha istituzionalizzato l’istituto del reclamo nei confronti degli enti pubblici, che consiste in un atto ben diverso dai classici ricorsi amministrativi.
Oggetto del reclamo è infatti la violazione o l’inosservanza da parte degli enti erogatori dei servizi pubblici di uno o più principi sanciti dalla citata direttiva, ossia: eguaglianza; imparzialità; continuità; partecipazione; diritto di scelta; efficienza ed efficacia.
Nel caso dell’INAIL, il soggetto che presenta il reclamo può altresì lamentare il mancato rispetto degli standard di qualità adottati dall’Istituto, riportati anche nella “Carta dei servizi” dell’INAIL.

I soggetti che hanno diritto alla presentazione del reclamo ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU