X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 1 dicembre 2021 - Aggiornato alle 6.00

PROFESSIONI

Provvedimento disciplinare esecutivo dopo 30 giorni anche se impugnato

Il CNDCEC, con due Pronto Ordini, affronta alcune questioni in tema di procedimento disciplinare

/ REDAZIONE

Sabato, 29 agosto 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il provvedimento disciplinare nei confronti del professionista deve essere pubblicato sul sito dell’Ordine e sull’Albo unico, con indicazione del termine di decorrenza dell’esecutività del medesimo (che inizia trascorsi 30 giorni dalla notifica al professionista) anche se quest’ultimo ha, nel frattempo, proposto impugnazione innanzi al Consiglio di Disciplina nazionale e fino a che non sia stata accolta l’istanza di sospensione dell’efficacia del provvedimento.
Così si è espresso il CNDCEC nel Pronto Ordini 4 agosto 2020 n. 101, pubblicato ieri.

Il Consiglio ha evidenziato che, a mente dell’art. 26 comma 3 del Regolamento CNDCEC 19 marzo 2015 per l’esercizio della funzione disciplinare territoriale, le decisioni del Consiglio di disciplina territoriale ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU