X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 24 novembre 2020 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Detraibile l’IVA sui servizi di telefonia mobile ricaricabile

L’Amministrazione finanziaria consente l’esercizio del diritto qualora l’IVA sia esposta in fattura

/ Luca BILANCINI e Corinna COSENTINO

Venerdì, 23 ottobre 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’Agenzia delle Entrate, con un’interpretazione “innovativa” ottenuta sulla base di chiarimenti chiesti al Ministero dell’Economia e delle Finanze, afferma, nella risoluzione n. 69, pubblicata ieri, che l’IVA esposta nelle fatture emesse dai gestori telefonici per i servizi di telefonia mobile ricaricabile resi nei confronti di soggetti passivi utilizzatori, ai sensi dell’art. 4 del DM 24 ottobre 2000 n. 366, può essere oggetto di detrazione.

La fornitura di tali servizi è soggetta, ai sensi di quanto previsto dall’art. 74 comma 1 lettera d) del DPR 633/72, al sistema “monofase”. Questo particolare regime IVA prevede che l’imposta, in deroga alle disposizioni “ordinarie”, venga assolta dall’operatore che si

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU