X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 23 novembre 2020 - Aggiornato alle 6.00

INIZIATIVE DI CATEGORIA

Elezioni nazionali dei commercialisti spostate al 13 aprile 2021

/ REDAZIONE

Martedì, 17 novembre 2020

x
STAMPA

Dopo aver spostato a inizio febbraio le elezioni per il rinnovo dei Consigli degli Ordini territoriali, il Consiglio nazionale dei commercialisti ufficializza anche lo slittamento delle elezioni nazionali. Con l’informativa n. 137/2020, diffusa ieri, l’ente guidato da Massimo Miani ha fatto sapere che nella seduta del 30 ottobre 2020 è stato deliberato il differimento della data delle elezioni per il rinnovo del Consiglio del Consiglio Nazionale al 13 aprile 2021.

Come per le elezioni locali, lo spostamento della data è stato possibile grazie alle disposizioni contenute nell’art. 31 del decreto “Ristori”, che permette di posporre le elezioni fino a un massimo di 90 giorni per disciplinare le modalità di voto telematico.

Esattamente ciò che ha inteso fare il Consiglio nazionale, che ora sarà chiamato a emanare un nuovo regolamento elettorale e definire tutte le questioni tecniche legate alla realizzazione della piattaforma informatica attraverso la quale si potrà materialmente esprimere il voto.

Intanto, la nuova data è stata già comunicata al Ministero della Giustizia che, con nota del 3 novembre scorso, “ha evidenziato la legittimità della delibera assunta e il potere del Consiglio nazionale di indicare, in via eccezionale, la data per lo svolgimento delle nuove elezioni”.

Ci sarà, dunque, ancora qualche mese di tempo per definire le squadre che si contenderanno il vertice nazionale di categoria. Al momento, in campo sembrano esserci due schieramenti: uno che fa capo a Vincenzo Moretta, Presidente dell’Ordine di Napoli, l’altro guidato da Elbano De Nuccio, Presidente dell’ODCEC di Bari.

TORNA SU