X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 28 febbraio 2021

FISCO

Nella rottamazione delle cartelle per l’estinzione del giudizio basta la domanda

La Cassazione ritiene che il contribuente manifesti un’inequivoca rinuncia al ricorso

/ Francesco BRANDI

Lunedì, 18 gennaio 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

In tema di adesione del contribuente alla definizione agevolata ex art. 6 del DL n. 193 del 2016 (conv., con modif., dalla L. 225/2016), poiché la dichiarazione di adesione reca l’impegno del contribuente a rinunciare ai giudizi pendenti sui relativi carichi, il ricorrente che deposita nel giudizio di legittimità l’attestazione di ammissione alla procedura manifesta un’inequivoca rinuncia al ricorso onde va dichiarata l’estinzione del giudizio.

Lo ha stabilito la Cassazione con ordinanza n. 29293 del 22 dicembre 2020 con cui ha rigettato il ricorso dell’Agenzia delle Entrate ritenendo sufficiente la domanda di adesione e il pagamento della prima rata per l’estinzione del giudizio.
Confermato dunque l’esito della C.T. Reg. Campania secondo cui la semplice ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU