X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 6 marzo 2021 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

CIGS «flessibile» per le società di handling aeroportuale

Il Ministero del Lavoro fornisce chiarimenti in merito al requisito dell’anzianità di effettivo lavoro richiesta ai dipendenti

/ Luca MAMONE

Sabato, 23 gennaio 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Per le società del settore aeroportuale handling, che forniscono servizi di assistenza a terra ai vettori aerei, è possibile estendere la CIGS già in corso per i propri dipendenti anche nei confronti dei lavoratori assunti dalle medesime aziende in occasione dell’aggiudicazione di un appalto di servizio, in applicazione della clausola sociale contenuta nel CCNL Trasporto aereo – parte speciale Handlers.
In tale ipotesi, ai fini dell’accertamento dell’anzianità di effettivo lavoro (90 giorni) richiesta ai lavoratori ai sensi dell’art. 1 comma 3 del DLgs. 148/2015, è sufficiente che il dipendente assunto sia stato impiegato nella medesima attività (e unità produttiva) oggetto dell’appalto, a prescindere dalla specifica azienda committente per la quale tale attività ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU