X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 14 aprile 2021 - Aggiornato alle 6.00

PROFESSIONI

Con l’automazione intelligente diminuisce il peso della burocrazia fiscale

L’intelligenza artificiale agevola le operazioni ripetitive aumentando la produttività degli studi e il tempo da dedicare a nuove attività

/ Paolo BIANCONE, Davide CALANDRA e Paolo MESSINA

Martedì, 2 marzo 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

 Secondo le ultime rilevazioni della banca dati PwC e World Bank, in media il pagamento delle imposte in Italia richiede 238 ore all’anno per azienda.
Notevole è anche il monte ore annuale richiesto per il pagamento di contributi e oneri sociali per lavoratori dipendenti, stimato in 169 ore, mentre le ore dedicate per il pagamento delle imposte aziendali sono 39 e 30 quelle impiegate per il pagamento dell’imposta sui consumi.
Seppur nettamente migliorato da dieci anni a questa parte (nel 2008 le ore erano 314), il dato risulta essere superiore rispetto alla media mondiale (233 ore) e, soprattutto, nettamente più alto rispetto al dato europeo pari a 160 ore.
Dati simili sono riscontrabili in altri Paesi come il Portogallo, il Messico, lo Yemen, solo per citarne alcuni.

Quanto al ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU